Arredo bar classico


Un bar arredato in stile classico è un bar elegante e raffinato. Leggi la nostra guida per conoscerne le peculiarità stilistiche, per definirne caratteristiche, tipologie, design, disposizione dell’arredamento, e come scegliere le soluzioni d’arredo più adatte al locale in base a criteri di qualità e convenienza d’acquisto.

Arredo bar classico

La scelta di arredare un bar in stile classico rispecchia i nostri gusti personali ma è anche il tipo di arredo più adatto per i locali ubicati nel centro storico. Generalmente il classico richiede mobili antichi, in legno, dalle forme morbide e ricchi di decorazioni. Tutto deve contribuire a donare all’ambiente un sapore di eleganza e signorilità.

Protagonista indiscusso è il bancone, al quale è possibile affiancare degli sgabelli, sempre in legno, dove il cliente può comodamente consumare il proprio drink. Non possono mancare tavoli e sedie dello stesso stile, e, se lo spazio lo permette, anche un piccolo salotto, arredato con divani in pelle o in tessuto, con un tavolino basso e, perché no, anche con qualche tappeto. Uno stile retrò ricerca soprattutto cura dei particolari, ben gradite sono dunque le decorazioni come lampade, piante, quadri, candele etc. Anche la luce è fondamentale.

Mobili per locale bar in stile classico

Normalmente in un bar classico l’illuminazione più adatta è quella soffusa, non troppo chiara, quest’ultima invece più indicata per i bar moderni. Un ruolo decisivo lo svolgono le pareti, il cui colore deve abbinarsi perfettamente allo stile dell’arredamento. In questo caso sono da preferire tinte delicate, non troppo accese, nelle tonalità pastello. Lo stesso discorso può essere fatto per il pavimento, anche quest’ultimo deve coordinarsi bene con lo stile classico del bar, sia per quanto concerne il colore sia per il tipo di materiale.


[Voti: 162    Media Voto: 5/5]
CONDIVIDI SU FACEBOOK